Per la casa e i cottage

Come prolungare la vita dei fiori: 13 consigli

Pin
Send
Share
Send
Send


Hai mai notato che quasi tutte le foto degli interni contengono veri fiori nelle immagini? E tutto perché una bracciata di fiori decorare sempre l'interno e portare la necessaria vitalità e senso di celebrazione in esso. Tuttavia, è molto deludente quando un bellissimo bouquet dichiara la sua morte in un giorno. No, non lo farà! Lascia che i fiori stiano il più a lungo possibile.

Vi diremo alcune semplici regole che aiuteranno a prolungare la loro vita.

1) Il problema principale è il motivo per cui i fiori si sbiadiscono rapidamente: a loro non piace l'acqua o non ne ottiene abbastanza. Il modo più sicuro per combattere per la longevità dei mazzi di fiori è tagliare gli steli e cambiare l'acqua ogni giorno.

2) Gli steli devono essere potati in modo obliquo in modo che più acqua possa nutrire il fiore. Uso anche un coltello per rimuovere 1-2 cm del coperchio superiore dello stelo, esponendolo all'acqua.

3) Se porti un bouquet dal gelo, poi prima di fare tutte le manipolazioni con esso e metterlo in un vaso, dovresti lasciare che i fiori si acclimatino. È meglio metterli al fresco per un po 'di tempo: sul davanzale della finestra, per esempio.


4) Prima di mettere i fiori nell'acqua, è necessario tagliare le foglie (e le spine) dal fondo del gambo: quindi le foglie non marciranno e ci sarà più accesso all'acqua allo stelo.

5) È meglio versare acqua bollita a temperatura ambiente o almeno acqua da un filtro in un vaso. Nessun fiore è come l'acqua dura troppo calda.

6) Se non è possibile coccolare un fiore con acqua buona, quindi per ammorbidire l'acqua che è (in città è per lo più molto difficile), aggiungere un cucchiaio di aceto o acido citrico ad esso.


7) Stranamente, ma lo zucchero prolunga la vita dei fiori. Se vedi che i fiori iniziano a "triste", aggiungi un cucchiaino di zucchero all'acqua.

8) C'è un trucco: se i fiori hanno un gambo duro (come una rosa o un lillà), puoi tagliare il fondo dello stelo in più parti: questo aumenterà ulteriormente il flusso di umidità vitale.

9) Se vedi che il gambo inizia a marcire e l'acqua diventa verdastra, allora devi cambiare l'acqua, pulire il gambo, e poi aggiungere un cucchiaino di sale, alcool o mezza compressa di aspirina al nuovo liquido (dicono che aiuta molto!).

10) L'irrorazione quotidiana di fiori con acqua fresca da una bomboletta spray renderà i fiori più gioiosi e freschi.


11) Quando si cambia l'acqua, lavare sempre i gambi. E non dimenticare il vaso: è anche meglio risciacquare e, se necessario, sciacquare con la soluzione di sodio.

12) Sorprendentemente, ma un dato di fatto: non tutti i fiori sono combinati tra loro. Non c'è in vista la componente estetica, ma quella naturale. Nelle immediate vicinanze, gigli e tulipani, ad esempio, si sbiadiscono più velocemente. È necessario disporre correttamente i mazzi di fiori. Al momento dell'acquisto di fiori, i fioristi dovrebbero dirti quali fiori non devono essere tenuti in un vaso. Mughetti e garofani - fiori singoli, che rovinano ogni compagnia di compagni in cui cadono. Tieni presente.

13) Per rinfrescare i fiori, lasciali riposare per un po 'al freddo. Anche noto modo popolare - per mettere i fiori in acqua nel bagno. Per un'ora sono intrisi d'acqua che rimarranno in piedi per qualche tempo.


E infine, i segreti della cura di alcuni colori: lilla non ama il calore; tulipaniper la rianimazione, puoi mettere brevemente in frigorifero; rose È necessario avere più acqua possibile, inoltre le estremità dei loro steli devono essere mantenute sotto l'acqua calda in modo da assorbire meglio l'umidità; a gigli è necessario rimuovere le estremità scure degli stami prima di metterli. E quasi tutti i fiori saranno grati per mezza pillola di aspirina.

Se sei impegnato nei fiori ogni giorno e di buon umore, cosa che loro, come si crede comunemente, sentono molto, ti ripagheranno con bellezza e una lunga vita.

Guarda il video: Come far durare i fiori recisi in vaso (Potrebbe 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send