Consigli

Cucina per strada - opzioni e il principio di accordo

Una zona pranzo separata sulla trama è semplicemente necessaria se la casa è piccola e non c'è abbastanza spazio per riunire una grande famiglia al tavolo. Quindi per le riunioni in comune è molto più conveniente usare la cucina estiva.

Per attrezzare la cucina estiva nel paese può essere una varietà di modi. Per sentirsi liberi, può essere portato fuori in una zona separata. Un'opzione più economica e razionale: posizionare una cucina estiva sulla terrazza. Iniziamo con questo.

Cucina sulla terrazza esterna

L'opzione più semplice e più comune per mettere una cucina estiva è quella di attrezzarla sulla terrazza. Qui puoi non solo mettere i mobili necessari, ma anche per portare avanti le comunicazioni. In un'area così aperta è piacevole cucinare, fare gli spazi vuoti per l'inverno, è possibile installare un braciere, una stufa e deliziare i propri cari con piatti deliziosi. Sulla ringhiera, puoi appendere scatole con verdure speziate, erbe profumate. L'unico inconveniente di una simile sistemazione della cucina è che nelle giornate fredde dovrai spostarti nella stanza fissa.

La cucina esterna sostituisce la terrazza estiva

Cucina estiva in veranda

Il portico vetrato è molto più conveniente della terrazza aperta, specialmente nei giorni nuvolosi e piovosi. È vero, in una stanza come questa non hai una zona barbecue, dovrai costruirla separatamente.

Cucina estiva in giardino

Ci sono molti progetti implementati di sistemazione della cucina estiva nel giardino. Nelle aree rurali, più spesso costruiscono una stanza separata, che viene utilizzata per cucinare, cibo per animali domestici, uccelli. Nei cottage estivi è popolare attrezzare la cucina nel gazebo o nell'area barbecue.

Il gazebo è comodo perché la cucina è protetta dalla pioggia e dalla luce del sole, qui è possibile installare un braciere, una stufa per cucinare in un calderone, acqua e fogna, elettricità. Un grande tavolo con sedie o panche è l'ideale per riunioni serali e feste di famiglia.

La cucina estiva può essere organizzata sia come stanza separata che come estensione della casa.

Nella zona barbecue, è consigliabile costruire un complesso con un focolare, installare un lavandino, preparare il cibo e mangiare con comodità. Tale cucina può essere aperta su tutti i lati, ma è meglio installare un posto auto coperto sopra l'area barbecue.

La cucina in giardino ha bisogno di un minimo di attrezzature: diversi armadi per utensili, una stufa (in legno o elettrica) per cucinare, un lavandino con acqua e fogna forniti. La maggior parte dello spazio è occupato dalla zona pranzo.

Progetto per organizzare la cucina estiva

Per la cucina estiva, è sufficiente selezionare un'area di 3x4 m, una delle sue pareti è comune con la casa.

1. In primo luogo, eseguire il layout della futura cucina-terrazza con una corda e un piolo, controllando il livello di precisione con l'aiuto del livello.

2. La fondazione è costruita secondo linee marcate: scavando fossati di 40 cm di larghezza e 50 cm di profondità, versare la miscela di calcestruzzo. Dopo 20 giorni, la fondazione viene ricoperta da un film impermeabilizzante e le pareti cominciano ad essere erette.

3. Una parete è eretta ad un'altezza di 2 m, le altre due - di 1 m, per creare una sensazione di leggerezza della costruzione e non per chiudere la vista del giardino fiorito. Per entrare nella terrazza lasciare un'apertura abbastanza ampia (fino a 2 m). Per la costruzione, è possibile utilizzare mattoni, blocchi, pietra calcarea o fare una costruzione da una barra di legno, rivestirla con lastre di OSB.

4. Le pareti sono intonacate, lasciate asciugare per 3 giorni. Dopo di ciò, inizia a costruire un camino, un focolare per cucinare in un calderone. È conveniente organizzare una zona barbecue nell'angolo dell'edificio che va fuori, quindi il fumo e gli odori penetreranno di meno nella casa.

5. Dopo la costruzione del complesso per la cottura dotare le superfici di lavoro. Puoi fare un controsoffitto sugli scaffali dei mattoni. La muratura viene eseguita all'altezza desiderata (60-80 cm), è meglio installare i rack ogni 0,5-1 m.

6. Il piano di lavoro è montato su un piano di lavoro, l'opzione più pratica è un controsoffitto OSB di spessore massimo, la cui superficie è decorata con piastrelle di ceramica.

7. Convenientemente, se la cucina estiva dispone di un sistema di approvvigionamento idrico e fognario, l'illuminazione superiore e spot è pensata.

8. Il pavimento sulla terrazza è spesso fatto di piastrelle di ceramica, che sono poste su un massetto di cemento. Una tale superficie è facile da pulire e ha un bell'aspetto. È inoltre necessario occuparsi di scale comode per accedere alla terrazza.

9. Resta da considerare i dettagli: tavoli e sedie, panche o divani per pasti accoglienti. Le mensole sono montate sulle pareti e la bassa recinzione della terrazza serve come supporto eccellente per scatole di erbe speziate. È possibile dotare le partizioni mobili in vetro o legno in modo che possa essere confortevole sulla terrazza in caso di pioggia o vento.

Nella cucina estiva è possibile cucinare barbecue e barbecue

Indipendentemente dal tipo di cucina estiva che scegli, questo oggetto diventerà senza dubbio un luogo preferito per riunioni di famiglia e serate spirituali in una compagnia accogliente.