Design e architettura

Come dividere una stanza in zone: 5 modi

Pin
Send
Share
Send
Send


Come dividere una stanza in zone senza muri aggiuntivi? Conosciamo diversi modi per affrontare con successo questo compito senza privare lo spazio recintato della luce naturale, che è così importante. Il problema della suddivisione in zone è rilevante sia per i piccoli appartamenti che per le grandi stanze che fungono sia da soggiorno, sia da cucina e camera da letto, a seconda del layout e dei desideri dei proprietari. Le partizioni mobili che possono essere spostate e riorganizzate, danno ai residenti l'opportunità in qualsiasi momento di cambiare l'interno. Diamo un'occhiata a quali modi per dividere lo spazio esistono.

Scaffali.

Un modo semplice e pratico è quello di installare un grande scaffale e riempirlo con libri, vasi, piante e altre cose necessarie che sono sempre alla ricerca di un posto in casa. Il rack può essere alto e andare dritto al soffitto.

La camera da letto è separata dal resto dello spazio da una libreria con una porta condizionata. Questa soluzione è adatta se non ci sono bambini in casa: dopotutto, la camera da letto dei genitori dovrebbe essere recintata, se possibile.

Un altro esempio con un rack al soffitto, tuttavia, solo a metà riempito. Questo metodo divide visivamente la stanza, ma lascia la sensazione di un singolo spazio. E la luce penetra sempre molto.

Inoltre, il rack può essere basso, separando solo in modo condizionale lo spazio. Questo mobile viene comodamente spostato sul muro, restituendo l'integrità della stanza, se lo si desidera.

Tende.

Le tende, di regola, separano lo spazio della camera da letto in monolocali. Questo metodo non è adatto a tutti gli stili di interni. Il più armonioso è lo stile scandinavo ed ecologico, così come l'eclettismo. Non accettare il suo minimalismo, art deco, classico.

Nell'appartamento studio svedese di 46 m2 a Göteborg, l'area della camera da letto è anche separata da tende.

Bancone bar

Questo tipo di partizione è molto popolare quando si separa la cucina dalla zona soggiorno. Da questo bar, puoi tranquillamente guardare la TV, preferendo il suo divano.

La stilista Elena Ostapova ha messo una partizione, da un lato che serve come supporto per la TV, e dall'altro - un bar.

Partizioni.

Il look è classico e popolare. Attualmente le partizioni offrono una grande varietà: scorrevoli, testurizzati, trasparenti, su ruote. La partizione degna può essere raccolta assolutamente per qualsiasi stile. L'unico aspetto negativo non è così facile da smantellare se è stanca.

Le partizioni scorrevoli sono una grande invenzione, risparmiando metri preziosi. Voleva - ha creato una stanza in più, voleva - ha rimosso tutti gli ostacoli. Le partizioni scorrevoli sono, come potete vedere, nell'immagine, piegate sul principio di un ventilatore e sono a binario singolo o binario doppio. Le partizioni sui binari, ovviamente, più resistenti e resistenti, offrono anche un migliore isolamento termico e acustico. L'isolamento acustico è particolarmente importante quando ci sono bambini in casa.

Un tipo interessante di partizioni è il vetro: aumenta visivamente lo spazio, lo lascia visivamente aperto e luminoso, sebbene esegua anche le funzioni di isolamento acustico e termico. Non dovresti aver paura di queste partizioni. La situazione in cui ci si imbatte e si rompe in milioni di frammenti è praticamente impossibile. Tali pareti divisorie sono realizzate in vetro speciale temperato resistente agli urti, il cui spessore può raggiungere i due centimetri. In ogni caso, una partizione di questo tipo non è la migliore idea se ci sono bambini in casa che potrebbero non notarlo e soffrire. Se, tuttavia, l'hai deciso, puoi prestare attenzione al vetro smerigliato o rendere trasparente solo la parte superiore della partizione. Tra gli aspetti negativi - l'incapacità di appendere una foto (anche se sappiamo come farlo senza chiodi!)

Schermi.

Gli schermi, come un mobile, sono comparsi molto tempo fa. Furono inventati ad est e vi furono attivamente utilizzati, e la moda arrivò in Europa solo nel diciassettesimo secolo. Gli schermi nelle camere da letto fungevano da divisorio per cambiare i vestiti. Ora sempre più spesso le partizioni mobili si spostano dalle camere da letto ai salotti e servono non solo come elemento pratico, ma anche decorativo.

Ci sono persino schermi con ganci e ganci per i vestiti, che risolvono sempre il problema attuale dello stoccaggio.

Beh, soprattutto ci è piaciuto lo schermo specchio. Questo è ciò che realmente ingrandisce visivamente lo spazio.

Foto: westwing.ru, tvoydesigner.ru

Guarda il video: Come dividere gli spazi senza muri (Potrebbe 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send